Accesso ai Contenuti Riservati


Una farfalla per ricordare

Scritto da Federica Ciribì

Sono Architetto e Dottore di ricerca in Recupero Edilizio ed Ambientale. Sono abilitata all’insegnamento di “Arte e Immagine” e di “Disegno e Storia dell’Arte” presso l’Accademia di Belle Arti di Brera e all’insegnamento di “Costruzioni, tecnologia delle costruzioni e disegno tecnico” presso l’Università degli Studi di Pisa.

Pubblicato il 29 Gennaio 2024

Il laboratorio per la Giornata della Memoria 2024 è volato lontano, su e giù per lo stivale.
Con gioia condividiamo dunque qualche foto delle farfalle surrealiste che sono state realizzate nei vari Istituti d’Italia per ricordare gli orrori della shoah, per portare in giro messaggi di pace ma anche per educare i ragazzi che è possibile combattere gli orrori con la bellezza, che è necessario resistere pacificamente, che l’arte e la speranza volano sulle ali della nostra creatività.

Un grazie speciale a Claude Cahun che ci ha insegnato tutto questo, in un tempo che ci sembra lontano ma che purtroppo è vivo nel ricordo e vivo nelle notizie al tg, che parlano di guerra e discriminazione ogni giorno.

IIS Aletti Trebisacce – Plesso di Oriolo calabro

IIS Aletti Trebisacce – Plesso di Oriolo calabro

IIS Aletti Trebisacce – Plesso di Oriolo calabro

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Quelle come me – Tina Modotti

Quelle come me – Tina Modotti

Per la biografia e l'opera di Tina Modotti, consultare l'articolo: La fotografia sociale: Tina Modotti Laboratorio Qui...

Diario Visivo® 2024© Vietata la copia

Pin It on Pinterest

Shares
Condividi This